Come lavoriamo?

Siamo un gruppo attivo ed in costante dialogo. Le scelte della Rete partono dalla comprensione delle esigenze di tutti, dal continuo confronto e dalla capacità di autocritica. Non escludiamo la convivenza tra aziende “concorrenti”, anzi, riteniamo che lavorare fianco a fianco con chi fa del proprio meglio per crescere sia uno stimolo per tutti e lasciamo che siano i clienti a scegliere in funzione dei loro gusti, della loro soddisfazione e delle relazioni che hanno instaurato nel tempo con ciascuno di noi. D’altro canto la collaborazione ed il continuo confronto interno assicurano che nessuno di noi, per essere più “competitivo”, trovi scorciatoie ricorrendo a forme di risparmio che ricadano sul livello di legalità, eticità e qualità del progetto aziendale. La competizione è sana quando è fondata sulla correttezza.

Precisione e trasparenza per collaborare in piena fiducia

La nostra Rete è organizzata in maniera da raccogliere, confezionare e spedire solo prodotti già ordinati ed acquistati. Questo ci permette di eliminare tutti i costi dati dagli sprechi caratteristici della Grande Distribuzione Organizzata e risultare competitivi pur essendo molto più piccoli e meno strutturati. Tutti i prodotti, sia freschi che trasformati, vengono offerti nella misura in cui il produttore riesce a produrne, garantendo così la qualità artigianale che li contraddistingue. I contratti di fornitura che spingono al limite le capacità produttive delle piccole aziende non ci riguardano, poiché non giovano né a chi produce né a chi consuma, per questo noi non lo facciamo, poiché qualità e quantità non vanno sempre d’accordo. Non abbiamo magazzini di accumulo, ma gestiamo la vendita delle nostre produzioni che si trovano sugli alberi o nei laboratori di produzione attraverso un unico magazzino virtuale dal quale tutti gli acquirenti possono attingere. Grazie all’informatica siamo in grado di gestire un’offerta complessa e frammentata senza rischiare di superare i limiti quantitativi indicati dal produttore per ogni specifica produzione, sia rispetto ai limiti di produzione stagionali, sia rispetto alla capacità di conferimento settimanale. L’invenduto non viene neanche raccolto, viene lasciato a terra senza creare alcuno spreco di energia e materiali, né senza creare alcun rifiuto. Le nostre scelte di selezione e confezionamento dei prodotti freschi si allontanano dai criteri della GDO. Non ci poniamo come priorità quella di sedurre gli occhi del cliente, poiché i nostri prodotti non giacciono su degli scaffali in attesa di essere messi in un carrello. La nostra priorità è la qualità. La dimensione, la perfezione della forma, l’assoluta omogeneità di colore, la mancanza di imperfezioni sono caratteristiche che poco hanno a che fare con la bontà di ciò che la natura offre e spesso implicano tecniche di produzione poco naturali.